biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomepresentazioneINTERPELLO PER L’AMMISSIONE AL CORSO P 17018 “La conservazione dell’azienda tra sequestri (civili e penali) e fallimento”

INTERPELLO PER L’AMMISSIONE AL CORSO P 17018 “La conservazione dell’azienda tra sequestri (civili e penali) e fallimento”

copertina 2017

INTERPELLO PER L’AMMISSIONE AL CORSO P 17018

“La conservazione dell’azienda tra sequestri (civili e penali) e fallimento”

Scandicci, villa di Castelpulci, 6-8 marzo 2017

A seguito di revoche intervenute, per il corso su “La conservazione dell’azienda tra sequestri (civili e penali) e fallimento” non è raggiunto allo stato il livello massimo di presenze previsto.
Al fine di ridurre il numero dei magistrati che, nel corso dell’anno 2017, non parteciperanno ad alcun corso centrale di formazione, la Scuola superiore ha stabilito di pubblicare in via straordinaria un nuovo bando per l’ammissione al corso suddetto.
Il bando, per complessivi 20 posti, è riservato a coloro che non hanno presentato (o hanno presentato tardivamente e/o irritualmente) una domanda di partecipazione in occasione degli interpelli generali, ovvero a quanti, pur avendo presentato domanda, non sono stati ammessi ad alcun corso. A questi ultimi sarà data precedenza, e tra questi ultimi sarà data precedenza a coloro che rivestono le posizioni funzionali indicate nella scheda di presentazione del corso (magistrati addetti al settore civile, con preferenza per quanti svolgono attività di giudici dell’impresa e di giudici delegati alle procedure concorsuali, e giudici addetti al settore penale, con esclusione di quanti svolgano attività requirente).

Le domande dovranno essere presentate, esclusivamente per via telematica, a partire dalla pubblicazione del presente bando ed entro le ore 24 del giorno 20 febbraio 2017.

Le ammissioni saranno tempestivamente comunicate agli interessati.

Go to top