biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomepresentazioneINTERPELLO STRAORDINARIO PER L’AMMISSIONE A CORSI DELLA FORMAZIONE PERMANENTE

INTERPELLO STRAORDINARIO PER L’AMMISSIONE A CORSI DELLA FORMAZIONE PERMANENTE

copertina 2018La Scuola superiore della magistratura ha ultimato la procedura generale di compilazione delle graduatorie per l’ammissione ai corsi della formazione permanente per il 2018.

Fin d’ora può dirsi che il relativo programma ha suscitato l’interesse dei magistrati italiani, 9.610 dei quali (tra ordinari ed onorari) hanno presentato richiesta di partecipazione, accolta fin da questa prima fase (per uno o due corsi) con riguardo a 8.068 persone.

Risultano allo stato disponibili posti ulteriori per alcuni soltanto dei corsi programmati, il più prossimo dei quali è il seguente:

  • P18012 – Il punto sulla disciplina delle comunicazioni sociali (Scandicci, 19 – 21 febbraio 2018)
    Il Comitato direttivo ha stabilito di riaprire i termini per la presentazione di richieste concernenti questa specifica iniziativa, in modo tra l’altro da offrire opportunità a coloro che non abbiano potuto presentare domande tempestive ed a coloro le cui domande non siano state al momento accolte.

Le richieste di partecipazione dovranno essere presentate, secondo le ordinarie modalità, entro le ore 24 del 15 gennaio 2018. Non sono ostative le richieste eventualmente presentate per altri corsi in occasione dell’interpello generale. Nel caso di eccedenza delle domande rispetto ai posti disponibili, sarà data precedenza a coloro che abbiano presentato richieste per il 2018 non accolte, quindi a coloro che non abbiano presentato precedenti richieste, con assegnazione dei posti eventualmente residui a magistrati che siano già stati ammessi ad uno o al massimo a due altri corsi per il 2018.

Saranno fissati termini ad hoc per gli adempimenti successivi all’ammissione, termini ed adempimenti che saranno indicati tempestivamente agli interessati dopo la formazione della relativa graduatoria. Per i magistrati già ammessi valgono le disposizioni generali già comunicate; in particolare, nessun ulteriore adempimento è necessario per coloro che abbiano già confermato la propria partecipazione.

Go to top