biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomepresentazioneBANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO STRAORDINARIO - "Il nuovo codice della crisi e dell’insolvenza”. (FPFP19006)

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO STRAORDINARIO - "Il nuovo codice della crisi e dell’insolvenza”. (FPFP19006)

logo

Il Comitato direttivo della Scuola Superiore della Magistratura, avuto riguardo ai propri compiti istituzionali di studio e di approfondimento dei temi oggetto della formazione dei magistrati [art. 2, comma 1 lettere l) ed m), del d.lgs n. 26 del  2006 e art. 2, comma 1, lettere l) ed m) dello Statuto], ha deliberato di procedere alla organizzazione di un corso straordinario di formazione e di approfondimento su “Il nuovo codice della crisi e dell’insolvenza”.

La Scuola Superiore della Magistratura riveste un ruolo istituzionale primario nella formazione specializzata dei giudici addetti alla materia concorsuale e nella definizione di “linee guida generali per la definizione dei programmi dei corsi di formazione e di aggiornamento” dei soggetti incaricati dall’autorità giudiziaria delle funzioni di gestione e controllo nell’ambito delle procedure regolate dal nuovo codice della crisi e dell’insolvenza; per tale ragione, la SSM intende avviare, con la necessaria tempestività, tutte le attività di formazione rivolte ai giudici specializzati nell’ambito di una programmazione a carattere straordinario.

L’intenzione formativa è quella di utilizzare il periodo di “vacatio legis” per approfondire la materia concorsuale oggetto della importante riforma di sistema, anche con iniziative formative a carattere straordinario.

Innanzitutto è bene ricordare che la SSM, nell’ambito della programmazione ordinaria relativa all’anno 2019, ha già previsto due importanti occasioni di studio del diritto della crisi d’impresa riformato con i seguenti corsi:

- “Corso per l’esercizio delle funzioni specializzate di giudice addetto alle procedure concorsuali” (codice P19058);

- “La procedura di concordato preventivo” (P19074).

A questo progetto formativo dovrà essere aggiunta la presente iniziativa, avente carattere straordinario, la quale, al fine di favorire un metodo didattico uniforme, servirà da apri pista per le strutture territoriali della formazione decentrata, che dovranno organizzare un corso (di tipo interdistrettuale) ubicato in tre distinte aree geografiche (nord, centro e sud), con il necessario coordinamento da parte del comitato direttivo della SSM che ha elaborato il presente programma.

Il corso intende sollecitare le prime importanti riflessioni sulle modifiche normative introdotte dal decreto legislativo 12 gennaio 2019 n. 14 “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza” in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155.

Al corso, che si terrà a Roma dal 2 al 4 dicembre presso i locali della Corte di Cassazione, saranno ammessi novanta magistrati, con preferenza per coloro che svolgono funzioni specializzate (sia civili che penali) nella materia della crisi di impresa; in caso di eccedenza delle domande rispetto al numero dei posti disponibili saranno utilizzati i criteri di selezione ordinaria.

Il programma del corso, già approvato, verrà pubblicato contestualmente al presente bando per favorire una valutazione informata sui contenuti dell’iniziativa e dunque sulla opportunità della partecipazione.

Le domande dovranno essere proposte con le ordinarie modalità telematiche a partire dall' 11.9.2019 al 28.9.2019.

Gli ammessi riceveranno apposita comunicazione e le graduatorie saranno comunque pubblicate sul sito.

Per accedere al programma del corso cliccare qui.

Per la presentazione della domanda di partecipazione cliccare qui.

Per la consultazione della graduatoria clicca qui

 

Go to top