biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeDocumentazioneArchivio

INTERPELLO PER L’AMMISSIONE AL CORSO P 17018 “La conservazione dell’azienda tra sequestri (civili e penali) e fallimento”

copertina 2017

INTERPELLO PER L’AMMISSIONE AL CORSO P 17018

“La conservazione dell’azienda tra sequestri (civili e penali) e fallimento”

Scandicci, villa di Castelpulci, 6-8 marzo 2017

A seguito di revoche intervenute, per il corso su “La conservazione dell’azienda tra sequestri (civili e penali) e fallimento” non è raggiunto allo stato il livello massimo di presenze previsto.
Al fine di ridurre il numero dei magistrati che, nel corso dell’anno 2017, non parteciperanno ad alcun corso centrale di formazione, la Scuola superiore ha stabilito di pubblicare in via straordinaria un nuovo bando per l’ammissione al corso suddetto.
Il bando, per complessivi 20 posti, è riservato a coloro che non hanno presentato (o hanno presentato tardivamente e/o irritualmente) una domanda di partecipazione in occasione degli interpelli generali, ovvero a quanti, pur avendo presentato domanda, non sono stati ammessi ad alcun corso. A questi ultimi sarà data precedenza, e tra questi ultimi sarà data precedenza a coloro che rivestono le posizioni funzionali indicate nella scheda di presentazione del corso (magistrati addetti al settore civile, con preferenza per quanti svolgono attività di giudici dell’impresa e di giudici delegati alle procedure concorsuali, e giudici addetti al settore penale, con esclusione di quanti svolgano attività requirente).

Le domande dovranno essere presentate, esclusivamente per via telematica, a partire dalla pubblicazione del presente bando ed entro le ore 24 del giorno 20 febbraio 2017.

Le ammissioni saranno tempestivamente comunicate agli interessati.

Creazione di una newsletter nazionale e richiesta di disponibilità da parte dei formatori decentrati

logoSi avvisano i formatori decentrati che è stato disposto un interpello per la creazione di una newsletter nazionale le domande dovranno pervenire entro il 6 marzo.

Il testo è scaricabile qui

INTERPELLO STRAORDINARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL’INCONTRO DI STUDIO “P17074- CORSO DUPLICATO MISURE ORGANIZZATIVE E BUONE PRASSI NELLA GESTIONE DEL CONTENZIOSO CIVILE”, SCANDICCI 25-27 SETTEMBRE 2017.

copertina 2017

Come già indicato sin dal momento della presentazione dell’attività formativa del 2017, la Scuola ha deciso di duplicare l’organizzazione dei corsi che hanno ottenuto il maggior numero delle domande di partecipazione.
Tra questi corsi vi è quello relativo alle “Misure organizzative e buone prassi nella gestione del contenzioso civile”, tenutosi a marzo e che sarà riproposto, con alcune limitate modifiche, il prossimo 25-27 settembre.
Al fine di favorire la più ampia partecipazione al corso e per consentire al maggior numero possibile di colleghi di potere adempiere ai propri obblighi formativi, il Comitato Direttivo della Scuola Superiore della Magistratura ha deliberato di aprire la partecipazione all’incontro a n. 40 magistrati ordinari con funzioni giudicanti civili.
I magistrati interessati devono far pervenire la propria disponibilità a partecipare all’incontro indicato in oggetto tramite il sito internet della Scuola, nella sezione "i miei corsi" raggiungibile dopo aver eseguito il "login", entro le ore 24 del 3 luglio 2017.
Qualora le dichiarazioni di disponibilità siano più dei posti disponibili, la Scuola provvederà a selezionare gli ammessi, in principalità dando la preferenza a coloro i quali non frequenteranno altri corsi nel 2017, in via gradata assicurando la rappresentanza al maggior numeri di distretti possibile, in via residuale facendo applicazione dei criteri generali valevoli per tutti i corsi di formazione permanente.
I partecipanti potranno avvalersi della Cisalpina per l’emissione dei titoli di viaggio e per la prenotazione alberghiera, secondo i tradizionali sistemi di prenotazione.

"LA FORMAZIONE INIZIALE DEI MAGISTRATI:ESPERIENZE E PROSPETTIVE"

logo20 febbraio 2017 ore 14.00
VILLA DI CASTELPULCI
CONVEGNO SUL TEMA

"LA FORMAZIONE INIZIALE DEI MAGISTRATI:

ESPERIENZE E PROSPETTIVE"


il D.L. n. 168 del 2016, convertito dalla Legge n. 197 del 2016, ha operato una significativa modifica del tirocinio iniziale, ridotto dall’originaria durata di diciotto mesi a quella –allo stato prevista in via eccezionale- di dodici mesi.

Nell’ambito di questa modifica, il compito formativo affidato alla Scuola è stato ridotto, portando ad un solo mese (e, quindi, soltanto ad un dodicesimo dell’intero periodo annuale complessivamente previsto) la frequenza ivi stabilita.

Su questo tema il Comitato Direttivo della Scuola ha ritenuto indispensabile organizzare un convegno in cui tutte le Istituzioni interessate alla formazione professionale dei magistrati, abbiano l’occasione di confrontarsi. Il programma è consultabile cliccando qui.

CONFERME E SCADENZE RELATIVE AI CORSI DEL PRIMO TRIMESTRE 2017

logo

I termini di conferma inerenti la partecipazione ai corsi di formazione per l’anno 2017 e i tempi di richiesta dei titoli di viaggio hanno subìto modifiche rispetto allo scorso anno. Si richiama, pertanto, l’attenzione sulla circolare logistica 2017 e sui corsi da P17001 a P17021 e da T17001 a T17006, i cui termini sono riportati nell’elenco consultabile di seguito. 

INTERPELLO PER L’AMMISSIONE A CORSI DELLA FORMAZIONE PERMANENTE

copertina 2017La Scuola superiore, allo scopo di utilizzare nella maggior misura possibile le risorse disponibili, e di ridurre il numero dei magistrati che nel corso dell’anno 2017 non parteciperanno ad alcun corso centrale di formazione, ha stabilito di pubblicare in via straordinaria un bando per l’ammissione a corsi per i quali non sono allo stato raggiunti i livelli massimi di presenza.
Il presente bando è riservato a coloro che non hanno presentato (o hanno presentato tardivamente e/o irritualmente) una domanda di partecipazione in occasione dell’interpello generale, od a coloro che, pur avendo presentato domanda, non sono stati ammessi ad alcun corso. A questi ultimi sarà data precedenza, e tra questi ultimi sarà data precedenza a coloro che rivestono le posizioni funzionali indicate nella scheda di presentazione del corso prescelto.
Di seguito le indicazioni dei corsi aperti e dei posti per ciascuno disponibili.
Dopo aver eseguito il "login" le domande dovranno essere presentate, esclusivamente per via telematica, nella sezione "i miei corsi", a partire dalla pubblicazione del presente bando ed entro le ore 24 del 18 gennaio 2017 per i primi due corsi, ed entro le ore 24 del 26 gennaio per i corsi ulteriori.
Le ammissioni saranno tempestivamente comunicate agli interessati.

Elenco dei corsi al momento disponibili per nuove ammissioni:

Corso P 17010 - Il diritto antidiscriminatorio tra teoria e prassi applicative
Sede e data del corso: Scandicci, Villa di Castelpulci, 15‐17 febbraio 2017.
Posti: 25

Corso P 17011 - Le misure personali di prevenzione
Sede e data del corso: Scandicci, Villa di Castelpulci, 15‐17 febbraio 2017.
Posti 25 (è rimossa incompatibilità col corso P 16058)

Corso P 17057 - L’evoluzione della giustizia dal penale negoziato al penale egemonico: finalità, indipendenza, valori costituzionali
Sede e data del corso: Scandicci, Villa di Castelpulci, 21‐23 giugno 2017.
Posti: 25

Corso P 17058 - Diritto del lavoro e diritto tributario nella proiezione delle procedure concorsuali.
Sede e data del corso: Scandicci, Villa di Castelpulci, 26‐28 giugno 2017.
Posti: 20

Corso P 17070 - Società occulta, imprenditore occulto, società di fatto tra società e fallimento
Sede e data del corso: Scandicci, Villa di Castelpulci, 13‐15 settembre 2017.
Posti: 10

Corso P 17096 - La tutela della sicurezza sul lavoro in materia civile e penale
Sede e data del corso: Scandicci, Villa di Castelpulci, 11‐13 dicembre 2017.
Posti: 30

PUBBLICATE LE GRADUATORIE DI AMMISSIONE AI CORSI DI FORMAZIONE PER L’ANNO 2017

copertina 2017

Gli elenchi dei magistrati ammessi alla partecipazione ad ogni singolo corso, selezionati secondo i parametri preventivamente indicati nella brochure di presentazione del programma e delle rispettive liste di attesa, sono consultabili al link "graduatorie", cui si accede, dopo aver effettuato il login, dalla formazione permanente, all'interno del settore offerta formativa.

Per confermare la partecipazione ai corsi per i quali si è stati ammessi, è necessario accedere al sito della Scuola con le proprie credenziali, entrare nella sezione “I miei corsi”, cliccare sul tasto “Conferma/Revoca” e validare “Confermo la Partecipazione”, includendo anche l’eventuale “Rinuncio all’ospitalità alberghiera”, o “Rinuncio alla Partecipazione”.

A tutti gli utenti vanno gli auguri di buone festività da parte del Comitato direttivo e di tutto il personale della Scuola superiore della magistratura.

Altri articoli...

Go to top