biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeAttività internazionale

Formazione internazionale - partecipazione interpelli

europalogo

Secondo una nuova procedura sperimentale, la Scuola superiore della magistratura pubblica in apposita sezione del sito (v. qui) gli interpelli volti a consentire  ai magistrati di prender parte ad iniziative formative di carattere internazionale. La descrizione di ciascuna iniziativa, con indicazione dei requisiti per la partecipazione, è visibile cliccando su "elenco corsi" all'interno della predetta sezione del sito, ed ivi visionando il testo nella colonna "allegato". Della pubblicazione, sempre a titolo sperimentale, viene data notizia immediata a tutti i magistrati ordinari all'indirizzo di posta elettronica risultante alla Scuola, mediante un modello di messaggio standard (v. qui). Anche l’inserimento delle istanze e la selezione degli ammessi sono gestiti, di regola, dal sistema, secondo nuovi criteri obiettivi che danno preferenza a chi non abbia partecipato a iniziative internazionali negli ultimi anni (tenendo conto del numero di iniziative per chi vi abbia partecipato), a chi non sia stato ammesso ai corsi della Scuola e ai magistrati con minore anzianità anagrafica, sulla base della compilazione da parte dell'interessato di una domanda "online". Per taluni interpelli (contrassegnati dalla lettera "N" nella colonna "stato" dell'"elenco corsi", in luogo della lettera "P") la presentazione delle istanze non avviene peraltro mediante l'inserimento sul sito, ma secondo modalità più tradizionali indicate nell'interpello stesso (da visionare sempre nella colonna "allegato"); in tali casi ove il magistrato clicchi su corso contrassegnato dalla lettera "N" - "per notizia" - non sarà attivo il "form" da compilare. La presentazione di istanze, sia “online” che secondo altre modalità, implica la conoscenza e l’accettazione della disciplina in materia adottata dalla Scuola (da leggere qui).

Go to top