biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

Home

Lista degli ammessi al programma EJTN - Short-Term exchanges 2016

E’ stata definita la procedura di preselezione dei magistrati ammessi al programma Short-Term exchanges  2016 organizzato nell’ambito delle attività della Rete europea di formazione giudiziara (EJTN).

L’elenco dei magistrati ammessi può essere consultato qui.

INTERPELLO RISERVATO AI MAGISTRATI ORDINARI IN TIROCINIO NOMINATI CON D.M. 10.12.2015 e D.M. 18.01.2016 – COMPETIZIONE “THEMIS” DELL’EJTN – “EUROPEAN JUDICIAL TRAINING NETWORK”-

themisNell’ambito delle attività della Rete europea di formazione giudiziaria (EJTN), anche per il 2016 le Scuole della magistratura dell’Unione europea sono invitate a partecipare all’undicesima edizione della Competizione “Themis” con l'obiettivo di far discutere e scambiare punti di vista sui diversi aspetti del diritto europeo ai magistrati di nuova nomina.
La Scuola della Magistratura intende formare quattro squadre, composte ciascuna da tre magistrati in tirocinio (MOT), condotte da un formatore, che competeranno con squadre di colleghi tirocinanti di altri Paesi dell’UE.
Al riguardo la Scuola pubblica oggi un interpello (che può leggersi qui), riservato ai magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 10.12.2015 e D.M. 18.01.2016.


Le dichiarazioni di disponibilità dovranno pervenire alla Scuola (internazionale@scuolamagistratura.it ) entro e non oltre le ore 12 del 25 febbraio 2016.

Avviso di integrazione della Circolare logistica anno 2016

Si comunica che il Comitato Direttivo della Scuola Superiore della Magistratura, nella seduta del 3 febbraio c.a., ha deliberato che, tutti coloro che hanno diritto al pernottamento anche per la notte antecedente l'inizio del corso, possono ususfruire della cena in convenzione presentando il voucher messo a disposizione dalla Scuola.

Interpello per visite di studio presso Istituzioni Europee

lding puzzle pieces - resizedLa Scuola ha il piacere di annunciare che, nell’ambito della collaborazione con la Rete europea di formazione giudiziaria, anche per il 2016 si rendera' possibile per i magistrati ordinari italiani partecipare a scambi tra autorita' giudiziarie, tirocini e visite di studio organizzati da Scuole della magistratura di altri paesi dell’Unione europea o da istituzioni europee.

Al riguardo, la Scuola pubblica oggi un interpello (che può leggersi qui) per visite di studio presso le Corti Europee, Eurojust e Istituzioni europee.

L’interpello ha scadenza il 12 febbraio 2016 ore 18.00 e prevede la presentazione di istanze informatizzate direttamente, attraverso un modulo “online", alla Rete europea di formazione giudiziaria. Si consiglia di non utilizzare la procedura negli ultimi giorni prima della scadenza, essendo prevedibili sovraccarichi del sito e possibili disservizi.

La presentazione della domanda “online” presuppone l’attenta lettura sia dell’interpello della Scuola italiana che dell’apposito “Tutorial” predisposto in allegato ad esso (ove, ad es., si danno istruzioni circa la corretta compilazione di alcuni campi del modulo informatizzato e si chiarisce che non debbono caricarsi documenti, benché il modulo informatizzato lo consenta).

Interpelli per la partecipazione a corsi nell’ambito del progetto “Antitrust Economics for Judges”

fotoNell’ambito del progetto cofinanziato dall’UE “Antitrust Economics for Judges” la Scuola nel 2015-2016, di seguito a precedenti iniziative analoghe, coorganizza con l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) e con altri enti una serie di iniziative formative rivolte ai giudici nazionali sul diritto della concorrenza dell’Unione Europea.

Al riguardo la Scuola pubblica oggi un interpello relativo alla quarta sessione, 14 - 15 aprile 2016. Le manifestazioni di interesse – riservate a giudici dei Tribunali delle imprese, oltre altri magistrati con specifiche qualifiche indicate nell'interpello - dovranno pervenire inviando un formulario ad un indirizzo dedicato alla gestione del progetto, come specificato nel medesimo interpello entro il 12 febbraio 2016

RELAZIONE DEL COMITATO DIRETTIVO DELLA S.S.M. SULL'ATTIVITA' SVOLTA NEGLI ANNI 2012/2015

Cop REL 2012 2015A conclusione del proprio mandato, il comitato direttivo della Scuola ha predisposto una relazione riepilogativa dell'attività svolta, comprensiva di tutti i settori formativi di competenza e corredata da un ampio panorama statistico relativo alle valutazioni dei corsi ed agli incarichi di collaborazione didattica conferiti.


Il testo può essere consultato qui.

Scuola Superiore della Magistratura: insediato il nuovo Comitato direttivo

IMG-20160113-WA0001Il giorno 13 gennaio, alle ore 12, presso la sede di Villa Castel Pulci in Scandicci (Fi), si è insediato il nuovo Comitato direttivo della Scuola Superiore della Magistratura, composto dai magistrati Guglielmo Leo, Francesco Cassano, Luisa Napolitano, Luisa De Renzis, Luca Perilli, Nicola Russo e Gianluigi Morlini; dai professori Gaetano Silvestri, Guido Melis e Riccardo Ferrante; dagli avvocati Andrea Del Re e Nicoletta Giorgi.

Nella sua prima seduta il Comitato ha eletto Presidente il prof. Gaetano Silvestri all’unanimità.

Corsi internazionali per magistrati ordinari italiani

motinterLa Scuola superiore della magistratura, in collaborazione con la Rete europea di formazione giudiziaria (REFG), con Scuole giudiziarie europee ad essa aderenti e con altre istituzioni operanti nell’ambito di progetti formativi, designa alcuni partecipanti a iniziative di natura internazionale. Talvolta la Scuola italiana potrà sottoporre alle Scuole straniere o altre istituzioni un elenco di disponibilità in ordine di graduatoria, restando all’organizzatrice l’offerta di un numero di posti variabili.

Sono pertanto stati pubblicati in data odierna due interpelli separati, cliccando qui per i magistrati addetti al settore civile, e qui per quelli addetti al settore penale, in cui sono riportate rispettivamente le iniziative civilistiche e penalistiche. I corsi interdisciplinari sono indicati in entrambi.

La partecipazione all’un interpello preclude l’altra, per cui i magistrati che facessero domanda nell’ambito di entrambi saranno esclusi.

Le domande potranno essere presentate telematicamente sino alla data del 23 gennaio 2016 esclusivamente a mezzo del form (qui) presente sul sito web della Scuola alla voce “Attività internazionale - partecipazione interpelli”, visibile dopo autenticazione.

SEMINARIO DI STUDI SU "IL TERRORISMO DI MATRICE JIHADISTA" (Roma, 19.1.2016). Interpello per la selezione di 34 magistrati giudicanti

fpfp16001Il C.S.M. e la Scuola della magistratura organizzano per il 19 gennaio p.v., presso la sede del C.S.M., un seminario formativo con cui intendono offrire ai magistrati potenzialmente coinvolti nel contrasto alle forme terroristiche di matrice jihadista una riflessione riguardante la ricostruzione storica, sociologica ed economica del fenomeno come pure i profili squisitamente giuridici afferenti non soltanto al tema delle indagini , ma anche al problema dell’inquadramento delle fattispecie di reato in esame ed ai problemi applicativi prospettati dalla dottrina e dalla giurisprudenza, anche in riferimento alla salvaguardia dei diritti fondamentali del cittadino nel rapporto con l’autorità pubblica.
L'iniziativa è aperta alla partecipazione di 34 magistrati requirenti (selezionati dai Procuratori della Repubblica), 7 consiglieri di Cassazione (selezionati dal Primo Presidente della Cassazione), 3 sostituti procuratori generali della Cassazione (selezionati dal Procuratore Generale della Cassazione), e 34 magistrati giudicanti di merito, di cui due in servizio presso ciascun distretto di Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Palermo, Bari e Venezia, ed uno presso tutti gli altri distretti, selezionati da parte della Scuola, sulla base del format telematico e dei criteri indicati indicati nell'interpello e nel programma cui si accede qui.


Termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione: 7 gennaio 2016.

Provvedimento di selezione degli ammessi

Modulo di prenotazione

Altri articoli...

Pagina 8 di 17

Go to top