Avvisi della Scuola Superiore della Magistratura

Svolgimento online dei corsi di formazione permanente programmati nel mese di giugno 2021

01 aprile 2021



Il Comitato Direttivo della Scuola Superiore della Magistratura, ha deliberato che anche i corsi di formazione permanente (codice “P”) e territoriale (codice “T”) programmati nel mese di giugno p.v. (compreso anche il corso P21057) si svolgeranno online su piattaforma Teams (per quelli programmati fino al 31 maggio 2021 tale decisione era già stata comunicata).

 

Fanno eccezione i seguenti corsi che, attesa la necessità di mantenere la celebrazione “in presenza”, sono da intendersi rinviati ad altre date che saranno comunicate con autonomi avvisi:

- P21049 Il sindacato giudiziale sulla legittimità della norma tra Costituzione e fonti sovranazionali;

- T21003 Disciplina penale degli stupefacenti: il punto sui più recenti arresti della giurisprudenza, dalla cannabis light al trattamento sanzionatorio del fatto di lieve entità;

- T21005 I reati edilizi ed urbanistici: punti ferme e questioni controverse.

La scelta è stata frutto di una attenta e travagliata riflessione che ha portato il Comitato Direttivo, in presenza dell’ulteriore protrarsi della diffusione dell’emergenza epidemiologia da Covid- 19, seguendo il principio di precauzione, a privilegiare la tutela della salute di tutte le persone coinvolte nelle attività di formazione programmate (dei relatori, dei discenti, degli organizzatori e del personale amministrativo addetto al corso, soprattutto in situazioni in cui i partecipanti provengono da diverse località del territorio nazionale e, alcuni, anche dall’estero) ed a prevenire possibili ricadute negative sull’attività degli uffici giudiziari.

I corsi del mese di giugno per i quali i richiedenti sono stati ammessi a partecipare o per quali sono in lista di attesa manterranno inalterata la scansione temporale nei giorni e negli orari.

Poiché lo svolgimento online di tali corsi lo consente, il Comitato Direttivo ha altresì deliberato l’ampliamento della platea dei discenti fino al numero di 120, il che consentirà l’ammissione anche di molti colleghi che attualmente si trovano in lista di attesa e che saranno tempestivamente informati della conseguente intervenuta ammissione e dei termini per potervi rinunciare.

Alla luce di quanto sopra indicato coloro che sono stati ammessi a partecipare ai corsi del mese di giugno 2021 non dovranno attivare la procedura finalizzata alle prenotazioni alberghiere ed all’emissione di titoli di viaggio.