Avvisi della Scuola Superiore della Magistratura

BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO E-LEARNING IN LINGUA ITALIANA

20 aprile 2021



Conferenza di lancio del corso online

Martedì 18 maggio 2021

  1. Oggetto Del bando

La Scuola è membro del network HELP (Human Rights Education for Legal Professionals) del Consiglio d’Europa che organizza formazione di giudici, pubblici ministeri e avvocati con metodologia e-learning in materia di diritti fondamentali. I corsi elaborati nell’ambito del programma sono accessibili previa autenticazione al seguente sito web:   http://help.elearning.ext.coe.int/ .

Con questo bando la Scuola intende acquisire la disponibilità di trentacinque (35) magistrati ordinari, giudici e pubblici ministeri, per la partecipazione a un corso con metodologia e-learning organizzato in collaborazione con l’Unità HELP del Consiglio d’Europa, in materia di principi chiave dei diritti umani in biomedicina. 

Il corso prenderà avvio con una conferenza di lancio che si svolgerà a online martedì 18 Maggio 2021, a cui parteciperanno i trentacinque magistrati ammessi al corso e-learning.

Il corso e-learning proseguirà sulla piattaforma HELP, sotto il tutoraggio di un tutor italiano accreditato dall’unità HELP.

Il Corso e-learning si articolerà attraverso i seguenti moduli:

Modulo 1: Consenso libero e informato.

Modulo 2: Test generici.

Modulo 3: Fine vita.

Modulo 4: Modulo specifico per giudici e pubblici ministeri in materia di raccolta ed uso della prova in casi penali.

Modulo 5: Riservatezza medica e tutela dei dati sanitari

Modulo 6: Ricerca biomedica

Modulo 7: Protezione dell'embrione e procreazione

Modulo 8: Trapianto di organi e tessuti umani

  1. Termine Di Scadenza e modalità per la Presentazione della domanda

Le domande potranno essere presentate telematicamente sino alla data del

3 maggio 2021, esclusivamente per mezzo del seguente form:

https://forms.office.com/Pages/ResponsePage.aspx?id=mYrqQ-3Ggkq0R9adBlg9h8d6BG3GVY5LmS6e6n1tPBRUQ0JITFJNRUpWSFFGTlREUVNMQlNCMExJOC4u

  1. Criteri Di Selezione

 Opereranno in sequenza successiva i seguenti criteri automatici di selezione:

  1. sarà data preferenza a chi non abbia partecipato a corsi internazionali all’estero di qualsiasi natura (escluse le visite di studio e gli scambi organizzati dalla Rete) su designazione della Scuola negli ultimi quattro anni (dal 2018 al 2021);
  2. saranno quindi presi in considerazione i magistrati che, pur avendone fatto richiesta, non siano stati ammessi ai corsi della Scuola nell’anno 2021;
  3. a parità di condizioni saranno ammessi i magistrati con minore anzianità di servizio.

Si passerà quindi a considerare i magistrati che nell’ultimo quadriennio abbiano partecipato al minor numero di corsi internazionali all’estero di qualsiasi natura (escluse le visite di studio e gli scambi organizzati dalla Rete) su designazione della Scuola. A parità di partecipazione, opereranno i criteri 2. 3. e 4. sopra indicati.

Roma, 20/04/2021

La Scuola superiore della magistratura – Settore formazione internazionale