News della Scuola Superiore della Magistratura

La tutela internazionale del credito commerciale dopo la pandemia



03 May 2021

Card image News

Il corso intende analizzare le implicazioni che una simile evoluzione può comportare nei rapporti commerciali a carattere internazionale, dando conto, in particolare, degli strumenti offerti alle imprese creditrici per far valere le proprie ragioni nei confronti di debitori stabiliti all’estero o che possiedano all’estero dei beni utilmente aggredibili, e per prevenire i rischi dell’insolvenza.

  1. i temi si segnalano: - Il regime ordinario di circolazione delle decisioni in Europa (Regolamento Bruxelles I bis) - I procedimenti europei volti a facilitare il recupero dei crediti (ingiunzione di pagamento europea); ordinanza europea di sequestro conservativo); titolo esecutivo europeo per i crediti non contestati); - L’insolvenza transfrontaliera (Regolamento 2015/848) - Le garanzie a prima richiesta e le stand-by letters of credit (URDG 758 della Camera di commercio internazionale).

Organizzazione: Scuola superiore della magistratura; durata: quattro sessioni, due giorni; metodologia: a fianco di relazioni frontali, concepite in termini di presentazione dialogica dei tempi e seguite da dibattito, saranno previsti lavori tra gruppi ristretti di partecipanti con esame di casistica e utilizzo di Aldricus; numero complessivo dei partecipanti: centoventi; composizione della platea: cento magistrati ordinari con funzioni civili, dieci avvocati e dieci notai.

Eventuali incompatibilità: nessuna.

Sede e data del corso: Online su piattaforma Microsoft Teams, 3 giugno 2021, apertura lavori ore 9.00 - 4 giugno 2021, chiusura lavori ore 17.00

Per iscriverti al corso esegui il login e poi FPFP21011 clicca qui