News della Scuola Superiore della Magistratura

FPFP21015 - I CONTRATTI FRA IMPRESE NELLA PROSPETTIVA INTERNAZIONALE



08 June 2021

Card image News

I contratti fra imprese nella prospettiva internazionale: profili sostanziali e processuali - Progetto EJNita-Building Bridges

Corso FPFP21015

 

 

Malgrado il ridimensionamento degli scambi commerciali internazionali provocato dalla pandemia e dall’acuirsi delle tensioni fra i grandi attori dell’economia globale, una parte consistente dell’economia italiana continua a far capo ad imprese esportatrici di beni. La dimensione spesso relativamente contenuta di queste imprese contribuisce a spiegare alcuni elementi ricorrenti nella fisionomia dei rapporti giuridici che esse instaurano con i loro partner stranieri e le modalità (solo di rado arbitrali) impiegate per la soluzione delle relative controversie.

Il corso si propone di dar conto delle principali questioni che investono i contratti di compravendita di beni mobili conclusi fra imprese e i contratti di trasporto di merci, alla luce delle pertinenti norme dell’Unione europea, convenzionali ed interne. Il corso intende inoltre esplorare i nuovi scenari della contrattazione fra imprese, dischiusi dallo sviluppo delle piattaforme digitali, e gli interrogativi giuridici che vi si ricollegano.

Si parlerà delle norme sulla competenza giurisdizionale del regolamento (CE) n. 1215/2012 (Bruxelles I bis) e delle norme sui conflitti di leggi del regolamento (CE) n. 593/2008 e della Convenzione dell’Aja del 1955 sulla legge applicabile alla compravendita internazionale di merci; si parlerà altresì della Convenzione di Vienna del 1980 sui contratti di compravendita internazionale di beni mobili e dei principali strumenti normativi internazionali in materia di trasporto di merci, come la Convenzione di Ginevra del 1956 (CMR). Si tratterà dei Principi Unidroit dei contratti commerciali internazionali e degli Incoterms della Camera di Commercio internazionale, e si esamineranno alcune clausole ricorrenti nella prassi della contrattazione internazionale. Con riferimento alle piattaforme, si parlerà del Regolamento (UE) 2019/1150.

Il corso si colloca nell’ambito del progetto EJNita-Building Bridges, co-finanziato dall’Unione europea e guidato dal Ministero della giustizia in collaborazione con la Scuola superiore della magistratura, il Consiglio nazionale del notariato, l’Università degli Studi di Ferrara e l’Università Cattolica del S. Cuore di Milano.

 

 

Caratteristiche del corso:

 

Area - civile

 

Organizzazione: Scuola superiore della magistratura; durata: quattro sessioni, due giorni; metodologia: a fianco di relazioni frontali, concepite in termini di presentazione dialogica dei tempi e seguite da dibattito, saranno previsti lavori tra gruppi ristretti di partecipanti con esame di casistica e utilizzo di Aldricus; numero complessivo dei partecipanti: novanta; composizione della platea: settanta magistrati ordinari con funzioni civili, dieci avvocati e dieci notai.

 

Eventuali incompatibilità: nessuna.

 

Sede e data del corso: Online su piattaforma Microsoft Teams, 18 ottobre 2021, apertura lavori ore 9.00 - 19 ottobre 2021, chiusura lavori ore 17.00

Per prenotare il corso, dopo il login, clicca qui